Il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Federale Democratica etiopico firmano un Accordo Tecnico su WASH Rurale in Oromia

Il 9 settembre, Sua Eccellenza Arturo Luzzi, Ambasciatore d’Italia in Etiopia, e Sua Eccellenza Yasmin Wohabrebbi, il Vice Ministro etiopico della Cooperazione Economica del Ministero delle Finanze hanno firmato ad Addis Abeba l’accordo tecnico per l’implementazione del Progetto “Rural Wash in Oromia”. L’accordo è stato firmato anche da Fabio Melloni, Direttore ad interim dell’Ufficio AICS di Addis Abeba.

Con un budget di 2 milioni di Euro a dono, il progetto sarà implementato attraverso l’Ufficio Regionale per l’Acqua della Regione Oromia. Il progetto ha l’obiettivo di migliorare la gestione delle risorse naturali, in particolare di quelle idriche nelle zone rurali della Regione Oromia. Le attività di progetto prevedono l’estensione della fornitura di acqua pulita il miglioramento dei servizi igienico-sanitari  nelle aree rurali nelle Woreda selezionate a South West, nell’area di Shewa.

Come ha dichiarato Fabio Melloni, Direttore ad interim dell’Ufficio AICS di Addis Abeba, alla firma:

L’obiettivo generale del Progetto è quello di migliorare le condizioni di vita e salute delle comunità beneficiarie in Oromia riabilitando ed estendendo i servizi idrici e igienico-sanitari nelle aree rurali selezionate. Migliorare i servizi igienici sanitari e garantire l’approvvigionamento di acqua pulita nelle aree rurali è la chiave della resilienza della comunità alle crisi ambientali e sanitarie come quella in atto. AICS è fortemente impegnata a migliorare la gestione delle risorse idriche in maniera sostenibile e ad estendere la fornitura dei servizi idrici in tutta l’Etiopia”.

L’intervento rientra all'interno dell’attuale Programma Paese 2017-2019 il cui portfolio è di 125 Milioni di Euro. Il Programma Paese mira a contribuire allo sviluppo integrato, inclusivo e sostenibile e segue i Principi della Partnership Globale per una Cooperazione allo Sviluppo Efficace (Global Partnership for Effective Development Cooperation Principles) affinché si rafforzino l'appropriazione del processo da parte della nazione e la mutua responsabilità, e allo stesso tempo si promuova una collaborazione vantaggiosa per entrambi i Paesi.

Posted in News ita.