Importante riconoscimento all’Italia per il suo ruolo chiave nello sviluppo del Settore Privato in Etiopia

Il 25 Febbraio, l’Italia ha ricevuto dalla International Finance Corporation (IFC) uno speciale riconoscimento per il suo contributo allo sviluppo del settore privato in Etiopia, in particolare per il suo ruolo di leader nell’Iniziativa Multi Donatori (MDI) focalizzata su due principali pilastri: il clima degli investimenti e l’accesso al credito. La cerimonia ha avuto luogo presso l’Hyatt Regency Hotel con la partecipazione di tutti i donatori coinvolti nell’iniziativa: Canada, Italia, Olanda, Norvegia, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti.

Negli scorsi 8 anni, l’Italia ha svolto un ruolo chiave nella concezione e nello sviluppo della MDI per lo Sviluppo del Settore Privato in Etiopia, implementata da IFC.

Grazie allo sforzo congiunto dei numerosi donatori e di IFC, al Febbraio 2020 sono stati raggiunti molti traguardi in entrambe le aree d’intervento:

  1. L’Etiopia ha migliorato due indicatori nell’Ease of Doing Business 2020
  2. Il Paese è entrato nella Top 20 delle Nazioni con la più aperta politica sui visti in Africa
  3. Il Governo etiopico ha lanciato una Guida alla realizzazione della Riforma di medio termine per l’attività d’impresa (Doing Business DB) risultata in procedure più semplici e snelle per la registrazione commerciale e la concessione di licenze commerciali, sulla tassazione di piccoli e medi contribuenti, e sulla conessione di permessi di costruzione basati sull’analisi dei rischi, in particolare per edifici a basso e medio rischio. Inoltre, è stata formulata la bozza di un nuovo codice commerciale che si prevede verrà approvato nella prima metà del 2020.
  4. È stato lanciato ufficialmente l’Electronic Single Window (eSW) dal Primo Ministro con l’obiettivo di facilitare il commercio e migliorare l’efficienza e l’efficacia della logistica del settore commerciale in Etiopia.
  5. Tourism Ethiopia (TE) ha creato un gruppo di lavoro per la realizzazione di due strategie turistiche.
  6. L’Amhara Investment Commission ha dato l’avvio all’iniziativa pilota Tana Belt initiative.
  7. Le regioni dell’Amhara e dell’Oromia stabiliranno uno One-Stop Service (OSS) per la Registrazione e Concessione delle Licenze commerciali.
  8. L’Etiopia ha ratificato una nuova Investment Proclamation che aprirà lo spazio commerciale ad una maggiore partecipazione nel settore privato incoraggiando gli Investimenti Diretti Esteri nel Paese.
  9. La Ethiopia Commodity Exchange (ECX) ha lanciato la Warehouse Receipt Financing (WRF) in collaborazione con la Commercial Bank of Ethiopia (CBE).
  10. La prima Azienda di Leasing a Proprietà Straniera, Ethio Lease, ha avviato le sue attività in Etiopia.
  11. La National Bank of Ethiopia (NBE) ha completato con successo l’Integrazione delle Istituzioni di Microfinanza (MFIs) all’interno del database dell’Ufficio per il controllo del Credito (Credit Bureau Database).
  12. È stata approvata la Movable Assets Security Rights Proclamation etiopica da parte del Parlamento, e ciò ha permesso la creazione di un Nuovo Registro dei Beni Mobili in Garanzia (New Movable Collateral Registry) per facilitare l’accesso al credito.
  13. Sono stati firmati gli accordi per avviare le attività di due aziende locali che forniranno servizi di Corporate Governance.
  14. 40 mila piccoli agricoltori hanno beneficiato della partecipazione nella Supply Chain dell’Orzo di Heineken.
  15. La Luna Export PLC ha raggiunto la certificazione sulla sicurezza alimentare “Food Safety System Certification – FSSC” globalmente riconosciuta.
  16. La Enat Bank ha iniziato a sostenere servizi non finanziari come la formazione di donne imprenditrici.

Per informazioni più dettagliate, fare riferimento all’ultima newsletter di IFC, Febbraio 2020 – Vol. 3: www.ifc.org.

Posted in News ita.